MORTI

AcronymDefinition
MORTIMesopause Oxygen Rotational Temperature Imager
References in periodicals archive ?
Nel chiuderle gli occhi, l'attimo dopo, sente sui polpastrelli "un tepore che si dilegua", e pensa che "allo stesso modo s'era dileguato il tepore di Aladino e di Ivan, degli altri compagni morti" (p.
L'alternanza di immagini cittadine e immagini naturali nella poesia deangelisiana accompagna l'oscillazione tra il mondo dei vivi e quello dei morti, tra la sete di conoscenza e la ricerca del pozzo d'acqua fresca.
frammentiarte.it), pittori francesi, residenti e morti a Roma, citati ripetutamente dallo scrittore nel decimo capitolo del romanzo: La bandiera, proprio nei passi che descrivono la bellezza del paesaggio romano, visto dagli alleati, prima della liberazione.
Per cosa, davvero, tanti hanno combattuto e tanti altri sono morti nelle citta e sulle montagne?
Per Edmund la rivelazione della rovina e fatale: egli, per usare ancora le parole di Benjamin, "vorrebbe destare i morti e ricomporre l'infranto", ma il gioco del tempo non glielo permette, le azioni sono irrimediabili.
Though the brigata is puzzled, Betto believes he understands and offers an interpretation of Guido's barbed retort: "[...] se voi riguarderete bene, queste arche sono le case de' morti, per cio che in esse si pongono e dimorano i morti" (757).
Damage road,interlocking tiles in morti from purv madhayamik vidhyalaya via sai mandir
La magia delle streghe contadine, come la stessa serva di casa, si dipana tra formule e filtri e amuleti, a contatto coi demoni, con gli spiriti dei morti, coi dispettosi e allegri "monachicchi" le anime dei bambini morti senza battesimo, rossi folletti capaci anche di svelare in sogno dove sono sepolti nei boschi i tesori di monete d'oro dei briganti.
Non gia i morti, ma fantasime; cose che non appartenevano al mondo terreno.
Anche i moti dell'animo e l'evolversi degli eventi sono resi dall'autore nel segno della verosimiglianza e dell'incalzare tragico, senza tempi morti, riempitivi indugi o escamotage; tutto cio che avviene appare la naturale conseguenza della psicologia dei soggetti che vivono la vicenda.
(Scotellaro, 1986: 1) In questa solitudine affollata, vivi e morti si confondono e il protagonista, che si raffigura, nelle pagine dell' Uva puttanella dedicate al mondo di provenienza, solo di fronte alle presenze che gli chiedono ragione del suo essere e scrivere:
Attraverso interviste con linguisti e con sei madrelingua italiani, la studiosa cerca di dimostrare che i dialetti non sono morti e che meritano di essere studiati e insegnati, sia per la loro importanza dal punto di vista linguistico, che per il ruolo che ricoprono nella vita dei discendenti degli immigrati italiani.